Santa Rosalia Patrona di Palermo - Arcidiocesi di Palermo - Curia - Caritas Diocesana di Palermo - CEI - Santa Sede - Papa Benedetto XVI - Sacra Bibbia - Pontificia Accademia Teologica - Catechismo della Chiesa Cattolica - Santi e Beati

.:Home > Associazioni > Gruppo Lettori

Gruppo Lettori

Si riunisce ogni mercoledì alle 18,15

Siano formati adeguatamente i lettori e le lettrici in modo che possano proclamare la parola di Dio in maniera chiara e comprensibile; gli stessi siano invitati a studiare e testimoniare con la vita i contenuti della Parola che leggono; si proclami la parola di Dio in modo chiaro, avendo dimestichezza con la dinamica della comunicazione;

(Prop. 14 - Parola di Dio e liturgia da "Le 55 proposizioni della XII Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi", 14.10.2008)


LA FORMAZIONE DEL GRUPPO LETTORI

È importante la costituzione e l'organizzazione di un gruppo lettori. Anzitutto, è indispensabile curare la propria formazione. Quando si parla di formazione dei lettori occorre distinguere diversi piani di lavoro. Per prima cosa, ma non unica, occorre una preparazione tecnica che permetta di fare il salto dal "leggere le letture" alla "proclamazione" della Parola di Dio. Tale competenza si acquisisce con pazienza e costanza partecipando, per quanto è possibile, a corsi specifici. Non è infatti sufficiente saper leggere, ma occorre che il lettore presti la sua voce alla Parola, perché questa risuoni nelle orecchie, nella mente e nel cuore dei fedeli che partecipano alla celebrazione. Parallelamente alla formazione tecnica, potrebbe essere opportuno, all'inizio di ogni anno pastorale, proporre un tema liturgico di approfondimento. A questo proposito, ci permettiamo di fare alcuni esempi di temi che possono costituire una base solida e necessaria per svolgere bene il proprio servizio. Tra la diverse possibilità di approfondimento formativo ci sembra opportuno segnalare: la struttura della Liturgia della Parola; il luogo della Parola; l'ordinamento delle letture nel Lezionario; l'anno liturgico; la celebrazione del Triduo Pasquale; ecc. è poi importante aver cura di individuare nuovi lettori, guardandosi intorno con "occhi nuovi" (il gruppo lettori non deve essere un gruppo chiuso di inamovibili): la celebrazione feriale potrebbe essere un primo momento per invitarli a provare e verificarne l'attitudine. C'è poi un terzo livello di formazione da prendere in esame, ed è il rapporto personale tra ciascun lettore e la Parola di Dio, un rapporto che va curato, cercato, amato. Quanto ai luoghi della formazione, il primo luogo è la parrocchia.








CONTATTI


Tel/Fax della parrocchia
091-202311

Via E-mail
Per contattare il Parroco santarosa@diocesipa.it
Per info sul sito contattare la WebMaster scalicimiriam@gmail.com


   
      
Parrocchia Santa Rosa da Lima come Home Page



Sito segnalato dalla CEI